Blobbentus (20) – Pistocchi, Varriale, Ziliani, Pruzzo: oggi non manca proprio nessuno

0
972
views

Più si avvicinano i vari traguardi che la Juventus insegue da inizio stagione e più aumentano a dismisura le sparate di chi sta vivendo male questa situazione e le dimensioni dei loro fegati tumefatti. Ecco la gallery del meglio dell’anti juventinità dell’ultima settimana.

Più va avanti la stagione, nonostante ormai lo striscione dell’arrivo sia lì all’orizzonte, più i tanti non-amici della Juventus forniscono materiale per il nostro consueto appuntamento con Blobbentus, già arrivato alla sua 20.a puntata: siamo all’immediata vigilia della trasferta romana che vedrà impegnata la Vecchia Signora prima contro la Roma, poi con la Lazio, da queste due partite passano le prime imprese stagionali, poi ci sarà spazio per pensare a Cardiff ed al Real Madrid. Noi, però, perché nel frattempo altri ci pensano quasi ossessivamente, o meglio, speravano di non doverci pensare. Chi se non loro, per esempio? Parliamo dei tifosi del Napoli, coloro che continuano imperterriti a pensare più ad Higuain che a qualunque altra cosa, dovremmo esserci quasi abituati, ma ancora non riusciamo a capire certe logiche:

O se davvero certi quesiti sono fatti con cognizione di causa o meno:

Fra l’altro, non dimenticatelo, gran parte del merito del cammino bianconero nelle ultime settimane è proprio dovuto a mister Sarri, coach della squadra partenopea. Ce lo spiega l’illustre Anna Trieste il perché:

Se poi De Laurentiis non avesse commesso il fatale errore realizzato qualche anno fa, oggi probabilmente il Napoli avrebbe 19 punti, o non si sa cos’altro in più, ma quando anche la matematica diventa un’opinione non si può far altro che alzare le mani e dire “hai ragione” al proprio interlocutore. Giusto, Maurizio?

Ciò a maggior ragione se si considera che il Napoli è la migliore squadra d’Italia in trasferta (poco importa se la Juve ha fatto meglio) e che arrivare secondi significherebbe vincere il campionato (tutto vero):

Anche perché va ricordato al mondo intero che la società bianconera è sul punto di vincere il suo 35° tricolore solo perché aiutata dagli arbitri compiacenti, come ci ricorda l’immancabile Paolo Ziliani relativamente ai due pesi e le due misure adottati con Dybala e Strootman. Tutto chiaro, no?

Il buon Ziliani che ci ricorda, così tanto per, anche chi è quel filibustiere di Gianluca Vialli, e come ha vinto con la maglia bianconera: poco importa se i riferimenti fatti sono del tutto sballati e non veritieri, mica è importante per un giornalista raccontare le cose per come stanno realmente!

In ogni caso, amici ed amiche bianconeri/e, sfogatevi e festeggiate sin quando potrete in queste settimane, anche perché per la prossima stagione è già tutto deciso: Inter grande favorita, i nerazzurri hanno un piano infallibile per vincere lo scudetto.

Chiusura poetica: pensate ancora a Gigi Buffon come miglior portiere? Poveri sciocchi, Starke è nettamente meglio, come ci insegna La Gazzetta dello Sport

Se poi non avevate mai sentito questo nome prima di oggi, allora è solo colpa della vostra ignoranza. Però sappiate che chi scrive è decisamente più ignorante di voi per gli stessi motivi, sia chiaro.

Saluto finale per bomber Pruzzo: è una minaccia o la solita sentenza da oracolo? Attendere, prego…

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here