Contro il Genoa 3 punti fondamentali: cinismo da Juve

0
367
views

Juve-Genoa finisce 1-0: i bianconeri non brillano ma i tre punti sono fondamentali. E tra poco un tour de force attende gli uomini di Allegri

In un Allianz Stadium svuotato della Curva Sud, la Juve porta a casa tre punti importantissimi superando il Genoa di Davide Ballardini. L’1-0 lo mette a segno un sempre più decisivo Douglas Costa al termine di un’azione velocissima, l’unica degna di nota in una gara che ha regalato pochi spunti interessanti.

Perlomeno i bianconeri hanno sfatato il tabù del rientro dalla sosta: nessuno scivolone, una vittoria di misura che consente di rimanere attaccati al Napoli e che delinea sempre più una corsa a due per il titolo.

Allegri schiera di nuovo il 4-3-3, sacrificando gli esterni e preferendo più densità a centrocampo. In campo c’è ancora Szczesny: il portiere polacco supera Buffon in fatto di presenze stagionali in Campionato, De Sciglio al rientro dall’infortunio è in panchina, al suo posto Lichtsteiner. I centrali Benatia e Chiellini, a sinistra uno spento Alex Sandro. DAvanti il trio offensivo è composto dal solito Mario Mandzukic, da Gonzalo Higuain e da Douglas Costa, con Bernardeschi partito ancora una volta dalla panchina.

Vittoria conquistata con un cinismo quasi necessario. Agli uomini di Massimiliano Allegri rimane poco tempo per tornare a brillare: Chievo, semifinali di Coppa Italia contro l’Atalanta, Sassuolo, Fiorentina e ottavi di Champions League contro il Tottenham formano  un pesante filotto, e la Vecchia Signora non può arrivare impreparata.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here